Stop ai referendum abrogativi su appalti e voucher

Tipologia
Comunicato Stampa
Data
26/04/2017

L'ordinanza dell’Ufficio centrale per il Referendum dispone la sospensione delle operazioni a seguito della conversione del decreto legge

 

Con ordinanza firmata il 21 aprile 2017, l’Ufficio Centrale per il referendum presso la Suprema Corte di Cassazione ha sospeso con effetto immediato le operazioni  relative ai   referendum che riguardavano “l'abrogazione disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e “l'abrogazione disposizioni sul lavoro accessorio", i cosiddetti voucher.

 

powered by Studio AMICA


Loading...