Abitabilità e Agibilità

Un immobile non può, a norma di legge, essere abitato o usato per scopi diversi dall’abitazione, se prima non è stato rilasciato il certificato di abitabilità o di agibilità (a secondo del caso) .

Per chi è


Il rilascio del certificato di abitabilità o quello di agibilità deve essere chiesto dal proprietario dell’immobile.
 

Cosa occorre


Domanda in bollo al Sindaco; certificato di idoneità statica o di collaudo, rilasciato da un tecnico abilitato; certificato di igienicità del fabbricato, se adibito ad uso diverso dall’abitazione, rilasciato dal responsabile sanitario dell’A.U.S.L.; attestazione dell’avvenuto accatastamento dell’immobile; relazione del direttore dei lavori sulla conformità delle opere eseguite con quelle previste dal progetto approvato e sulla salubrità degli ambienti e prosciugatura dei muri; dichiarazioni rilasciate ai sensi della legge n. 46/1990 dalle imprese esecutrici dei relativi lavori, riguardanti la perfetta conformità dell’impianto idrico, fognante, elettrico e termico; certificato di prevenzione incendi, se necessario; attestazione dell’avvenuto pagamento dei diritti fissi (il c/c p. viene rilasciato dall’Ufficio Tecnico con l’indicazione degli importi da pagare).
 

Dove andare


UFFICIO TECNICO
- Piazza Umberto I – Tel. 0831.660111




Ultimo aggiornamento il 2014-12-31 14:15:24

Comune di San Pancrazio Salentino

Piazza Umberto I, 5 - San Pancrazio Salentino (BR) - Tel. 0831.6601 - Fax. 0831.666047 - PEC: protocollo.comunesanpancraziosalentino@pec.rupar.puglia.it  – Credits