Figli naturali

Tra le possibilità che un genitore ha per riconoscere i figli naturali (innanzi al notaio, per testamento) c’è quella resa all’Ufficiale dello Stato Civile.
 

Cosa occorre


Copia integrale ed estratto per riassunto dell’atto di nascita, in carta semplice, di chi deve essere riconosciuto; certificato contestuale di residenza, cittadinanza e situazione di famiglia, in bollo, del genitore che deve effettuare il riconoscimento; dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, in bollo, resa da entrambi i genitori ed attestante che tra loro non ci sono vincoli di parentela o affinità ostativi al riconoscimento del figlio; dichiarazione, in bollo, di assenso al riconoscimento da parte del genitore che per primo riconobbe il figlio, se questi ha meno di 16 anni; dichiarazione, in bollo, d’assenso al riconoscimento da parte del figlio da riconoscere, se questi ha compiuto i 16 anni.
 

Dove andare


UFFICIO STATO CIVILE

- Piazza Umberto I – Tel. 0831.660111




Ultimo aggiornamento il 2014-12-31 14:09:29

Comune di San Pancrazio Salentino

Piazza Umberto I, 5 - San Pancrazio Salentino (BR) - Tel. 0831.6601 - Fax. 0831.666047 - PEC: protocollo.comunesanpancraziosalentino@pec.rupar.puglia.it  – Credits