AVVISO SULL'APPLICAZIONE DELL'IMU PER I CITTADINI RESIDENTI ALL'ESTERO (A.I.R.E.)

Foto notizia

10/06/2015

AVVISO SULL'APPLICAZIONE DELL'IMU PER I CITTADINI RESIDENTI ALL'ESTERO (A.I.R.E.)

 

Si avvisano i cittadini residenti all’estero che, l’art. 9-bis, comma 1, del d.l. n. 47/2014, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 80/2014, vigente al 27/05/2014, ha eliminato, per l’anno 2014, la possibilità di assimilare le abitazioni possedute dai cittadini italiani non residenti alle abitazioni principali, con conseguente esclusione dall’imposta IMU.

Si informa, altresì, che a partire dal 1° gennaio 2015 la stessa disposizione normativa ha previsto che è considerata direttamente adibita ad abitazione principale una ed una sola unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato e iscritti all'Anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), già pensionati nei rispettivi Paesi di residenza, a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata o data in comodato d'uso.

Pertanto, per l’anno d’imposta 2014, la norma contenuta nell’art.4, comma 6, del Regolamento IMU approvato dal Consiglio Comunale con delibera n. 29 del 30/07/2014, la quale prevede: “ E' altresì assimilata all'abitazione principale l' unità immobiliare posseduta dai cittadini italiani non residenti nel territorio dello Stato a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che la stessa non risulti locata e che sia l'unico immobile posseduto in Italia.”, non può trovare applicazione in virtù della normativa nazionale sopravvenuta e, pertanto, i cittadini italiani non residenti sono tenuti al pagamento dell’IMU applicando l’aliquota stabilita dal Comune per le abitazioni a disposizione fissata al 8,1 per mille.

In proposito, si fa rilevare che in caso di versamento eseguito a titolo di TASI 2014 (fondato sull’erroneo presupposto dell’abitazione principale) è possibile compensare tale importo con il versamento IMU dovuto. Quindi, il versamento TASI già effettuato verrà dall’Ufficio Tributi considerato a titolo di IMU 2014.

 

 

L'UFFICIO TRIBUTI


Ultimo aggiornamento il 2015-06-10 16:27:45

Comune di San Pancrazio Salentino

Piazza Umberto I, 5 - San Pancrazio Salentino (BR) - Tel. 0831.6601 - Fax. 0831.666047 - PEC: protocollo.comunesanpancraziosalentino@pec.rupar.puglia.it  – Credits